L’inasprimento delle sanzioni riguarderà anche chi sosta sugli spazi riservati ai disabili o parcheggia sui marciapiedi.
E’ infatti previsto sia una aumento delle sanzioni amministrative che sostanzialmente raddoppieranno, passando infatti da un minimo di 161 € (a fronte degli 85 attuali) ad un massimo di 647 € (anziché i 334 di oggi) per le autovetture e dagli attuali 40-164 € a 80-328 € per i ciclomotori.
Per chi sosta sugli spazi destinati ai disabili è inoltre previsto un aumento della decurtazione dei punti (da due a quattro).
E’ infine prevista anche una decurtazione di 2 punti per la sosta su spazi riservati alla ricarica dei veicoli elettrici.